#parolepervoi – Benessere
di Liliana Indelicato

La parola ben-essere significa star bene, esistere bene ed è il termine che rimanda a una condizione di equilibrio tra bisogni/risorse dell’individuo e ambiente. Il ben-essere non dipende solo dalle condizioni oggettive di vita e di lavoro ma anche dal livello di soddisfazione generato dallo svolgere le attività quotidiane. Il benessere è infatti anche psicologico e relazionale. 

Recenti studi individuano 6 dimensioni del benessere psicologico: auto-accettazione, crescita personale, relazioni positive, autonomia, padronanza dell’ambiente e scopo nella vita. Sperimentare una buona auto-accettazione, per esempio, significa accogliere tutti gli aspetti del sé, anche quelli percepiti come negativi, senza voler a tutti i costi essere ciò che non siamo. La dimensione della crescita personale si riferisce, invece, alla capacità di attivare un processo di apprendimento continuo aprendosi a nuove esperienze e possibilità. Con benessere relazionale si fa riferimento alla possibilità di sperimentare relazioni gratificanti, caratterizzate da vicinanza emotiva e empatia. Essere autonomi e padroni del proprio ambiente significa essere indipendenti e in grado di far fronte alle pressioni sociali, afferrando le opportunità che la vita ci offre. Una buona percezione di controllo su quello che ci circonda, ci fa sentire capaci di influire sull’ambiente e di gestire le situazioni più complicate. Infine, la dimensione scopo nella vita richiama all’importanza di trovare un proposito che dia senso e significato alla nostra esistenza. 

Ricordiamoci che quello che suggeriamo ai nostri pazienti è importante anche per noi e per il nostro ben-essere. Impegniamoci per essere la migliore versione di noi!!